Home/innovazione 4.0/Lavori insospettabilmente a rischio: scrittori, poeti, musicisti e poeti.

Quando si parla di rivoluzione tecnologica si pensa sempre all’industria e all’automazione ma forse anche altri lavori sono a rischio….conosciamo qualcuno dei “nuovi apprendisti

Xiaoice: poeta di Microsoft è stato in grado di scrivere più di 10000 poemi in 2760 ore, dai quali sono stati poi selezionate le 139 poesie inserite all’interno del volume intitolato “Sunshine Misses Windows”.

Flow machines: musicista della Sony in grado di comporre autonomamente canzoni a richiesta

Flippy: cuoco in grado imparare i movimenti da veri chef e di riprodurne le ricette

Heliograf: giornalista del Al Washington Post in un anno ha prodotto 850 pezzi

Ross: avvocato in grado di sostituire il legale nello svolgimento delle sue mansioni, tra cui la lettura, la comprensione del linguaggio giuridico, l’elaborazione di testi e documenti legali, la formulazione di ipotesi e la redazione di pareri

Watson: consulente finanziario della IBM